Ciao Elena

Elena Bentivegna ci ha lasciato in un mattino di sole il 4 gennaio 2015.

Era figlia dei partigiani Carla Capponi e Rosario Bentivegna che durante la Seconda Guerra Mondiale agendo nei Gruppi di Azione Patriottica si distinsero con azioni eroiche di contrasto ai nazifascisti, grazie alle quali furono poi premiati con diverse Medaglie al Valore per la Resistenza.

Elena insieme all'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia ha continuato a diffondere con orgoglio i valori di giustizia e libertà per i quali i genitori avevano lottato con tanto coraggio e negli ultimi anni aveva abbracciato la battaglia antiproibizionista, cogliendo pienamente l'ingiustizia e l'oppressione che affliggono le persone colpite da una grave malattia quando devono combattere con altrettanto coraggio per cercare di accedere - a pagamento - alla cannabis terapeutica.

Vogliamo ricordarla lucida, forte e schietta come era alcuni giorni prima della Million Marijuana March del 10 maggio 2014 quando è stata invitata a partecipare alla conferenza di presentazione che si è tenuta presso la sala stampa della Camera dei Deputati ed ha potuto raccontare la sua esperienza al riguardo.

Chi resta, ricorda e resiste!


EDIT: domenica 15 febbraio al centro sociale Forte Prenestino ci sarà un'iniziativa da parte delle persone che l'hanno conosciuta per ricordare degnamente Elena, con lettura di testi, video ed immagini.

 

Ciao Elena -15 Febbraio 2015

Joomla templates by a4joomla